Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Quello che vediamo non sempre è tutto ciò che esiste.

Comprendere la natura dei Chakra è fondamentale per trarre il meglio dall’energia che risiede dentro di noi.

Chakra è una parola che viene dal sanscrito e significa ruota, disco solare.

Secondo lo yoga, nell’essere umano esistono 74 punti vitali (i chakra, per l’appunto) situati tra il corpo etereo e l’involucro carnale, la cui attivazione permette di acquisire certe capacità fisiche, raggiungere la felicità e finalmente arrivare a risvegliare la coscienza.

Dentro questo insieme esistono i  sette chakra principali che si distribuiscono dalla parte più bassa della colonna vertebrale, dove si trova la kundalini (energia aggrovigliata a forma di serpente, che si deve risvegliare) fino alla parte più alta della testa (dove se l’energia è pienamente sviluppata, comparirebbe quello che chiamiamo halo). L’energia scorrerebbe attraverso questi canali con movimenti ascendenti e discendenti, formando una specie di spirale e girando come una ruota.

I chakra sono centri energetici da cui dipendono diverse funzioni, non solo del corpo ma anche della psiche. Questi centri possono essere bilanciati tramite pratiche olistiche come yoga e meditazione, ma anche attraverso la corretta alimentazione e la cristalloterapia.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Il chakra della radice si trova nel perineo e controlla diverse parti del corpo come il naso, il senso dell’olfatto, il sistema linfatico, il sistema osseo, la prostata e le estremità inferiori. Gli si associa solitamente il colore rosso. Governa la stabilità, la sopravvivenza e il nostro senso di sicurezza ed è solitamente bloccato dalla paura.
Le principali conseguenze del cattivo funzionamento del chakra radice sono la timidezza, i sensi di colpa, il disagio, la paura ad affrontare la vita, la sfiducia, la distrazione, una grande dipendenza dai beni materiali, etc.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra


ll chakra splenico o arancione si trova nel centro dell’addome ed è relazionato con gli organi sessuali, il sistema riproduttore e il plesso lombare. Governa il piacere, la creatività e la libertà di espressione ed è solitamente bloccato dal senso di colpa.
Le conseguenze del cattivo funzionamento del chakra splenico sono le repressioni sessuali, la paura al godimento, il disprezzo del sesso e blocchi energetici che limitano l’espressione della propria personalità.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Il chakra del plesso solare si trova, come dice il suo nome, nel plesso solare (ovvero l’area addominale subito sotto il diaframma), è associato al colore giallo e coinvolge diverse parti del tuo corpo come la pelle, il sistema muscolare, lo stomaco, il fegato, l’intestino crasso e ghiandole e organi a livello del plesso solare. Si associa anche agli occhi, alla vista e ai muscoli del viso. Governa la forza di volontà, il potere personale e la fiducia in noi stessi ed è solitamente bloccato dalla vergogna.
Se il tuo chakra del plesso solare funziona male potresti avere problemi come eccesso di peso nell’addome, malattie dell’apparato digestivo, acidità, ulcere, dipendenza da stimolanti, fatica cronica, egoismo, insoddisfazione personale, senso di inferiorità, senso di colpa, dipendenza dal potere, egocentrismo, etc

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Il chakra del cuore si trova al centro del tuo petto controllando il cuore, il sistema circolatorio, polmoni, plesso cardiaco e tutta la zona del petto. Gli si associa il colore verde.

Governa l’amore, le relazioni, la generosità e l’empatia ed è solitamente bloccato dal dolore e dalle delusioni. Le conseguenze del cattivo funzionamento del chakra del cuore sono l’incapacità ad amare, le malattie respiratorie e cardiache, l’egoismo, la disconnessione e l’isolamento.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra


Il chakra della gola si trova alla base della gola controllando collo, gola, mani e braccia. Si associa con il plesso bronchiale o cervicale e corrisponde al colore azzurro. Governa l’ascolto, la comunicazione e la capacità di dire la verità ed è solitamente bloccato dalle bugie e/o omissioni.
Un cattivo funzionamento di questo chakra può dare luogo a problemi di voce, gola, corde vocali, comunicazione, malfunzionamento della ghiandola tiroidea e necessità di parlare molto, o al contrario paura di parlare per evitare problemi.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Questo chakra viola dal nome mistico si trova al centro della fronte e si associa alle tempie, al plesso carotideo e ovviamente alla fronte.

Governa l’intuizione, l’immaginazione creativa e la lucidità mentale ed è solitamente bloccato dalle illusioni. Il cattivo funzionamento di questo chakra potrebbe causarti allucinazioni, problemi psicologici, problemi alla vista, frequenti emicranie e stati di confusione mentale.

Alla scoperta delle potenzialità dei Chakra

Il chakra della corona si trova in cima alla tua testa, proprio come una corona, e controlla la parte superiore della testa, il sistema nervoso e il cervello. Viene associato al colore viola perlaceo.

Governa la spiritualità, la saggezza e la conoscenza trascendentale ed è solitamente bloccato dagli attaccamenti terreni.

I problemi con questo chakra possono causare la necessità di dominare e manipolare gli altri per ottenere quello che vuoi, il fatto di voler avere sempre ragione, la prepotenza, la rigidità nella forma di pensare, un alto ego, valori materialisti, la difficoltà nel concentrarsi, la difficoltà di pensare autonomamente.

Ora che hai appreso i 7 chakra e le loro funzioni, fai caso ai segnali che il tuo corpo ti invia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Consulta la Cookie Policy per avere maggiori informazioni. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi