La relazione Luna - donna

La relazione Luna – donna

La Luna: un semplice satellite che molto influenza le maree, le coltivazioni, la donna stessa!

Oggi approfondiamo gli effetti sulla donna ed il legame con la Luna.

Come la luna crescente nel cielo, quando la donna si trova nella fase della vergine (periodo pre-ovulatorio) sperimenta la purezza e la dinamicità dei suoi anni. È ambiziosa e vive la sessualità con piacere e gioia. Proprio come la donna è nel periodo di “esuberanza positiva“, la luna crescente fa gonfiare tutti i liquidi del nostro corpo e di quello della terra. Può togliere la siccità e causare inondazioni.
 
La luna diventa piena ed è inondata dalla pienezza della propria energia. Senza esuberanza e con la massima e naturale semplicità, si mostra per quella che è, niente di più, niente di meno. Corrisponde alla fase della madre (fase ovulatoria). La donna percepisce l’importanza di essere semplicemente se stessa, consapevole che potrà essere amata davvero solo da chi saprà accettarla totalmente.
 
Come ogni altra cosa, anche la “luna diventa vecchia” e ci mostra il suo lato calante. Si avvia pian piano verso l’oscurità, ritirandosi lentamente (ma non ancora del tutto) nelle proprie riflessioni sagge.

La relazione Luna - donna

La fase dell’incantatrice corrisponde alla fase pre-mestruale. La donna percepisce il cambiamento e impara a proprie spese cosa significa vedere il corpo, la mente e lo spirito mutare. Comprende che questo cambiamento non è un male, anzi. La saggezza porta i suoi vantaggi.
 
E per finire, la luna nuova corrisponde alla fase della strega, il periodo delle mestruazioni. È il momento introspettivo e riflessivo. La donna prende piena coscienza delle proprie doti e dei poteri interiori. Comprende l’importanza della ciclicità della vita. Di come dopo una morte c’è sempre una nuova rinascita e una nuova trasformazione nella vergine.

Vi invito a sperimentare!

Il fascino delle “coincidenze” vi catturerà…poi potrete anche apprendere ed utilizzare al meglio le fasi stesse e le loro potenzialità intrinseche.

Brano suggerito da ascoltare durante la lettura dell’articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Consulta la Cookie Policy per avere maggiori informazioni. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi